Perché scegliere la tinta senza ammoniaca

Capelli secchi, spenti e sfibrati? Spesso è colpa di una colorazione troppo aggressiva che può danneggiare il capello. Tuttavia, se vuoi colorare la tua chioma e coprire i capelli bianchi in modo efficace e sicuro puoi scegliere una tinta senza ammoniaca.

Nel mondo delle colorazioni per capelli, l’uso dell’ammoniaca è stato a lungo un tema di dibattito. Molti si chiedono se l’ammoniaca faccia male e quali siano le alternative.

Le tinte naturali senza ammoniaca offrono un’opzione più delicata per colorare i capelli senza compromettere la loro salute. Queste tinte, prive di componenti aggressivi come ammoniaca, resorcina e parafenilendiammina, sono ideali per chi cerca una soluzione delicata ma efficace, con un’ottima copertura dei capelli bianchi.

Le tinte senza ammoniaca Flowertint non solo sono più gentili sui capelli, ma offrono anche benefici aggiuntivi. Sono formulate con ingredienti naturali che nutrono e proteggono i capelli. Questo le rende ideali per chi ha i capelli secchi, spenti e sfibrati. Inoltre, queste tinte permanenti per capelli sono testate per verificare le quantità di nichel e hanno una lunga durata e colori alla moda e di tendenza.

La sicurezza è un fattore chiave quando si sceglie una colorazione per capelli. Le tinte permanenti senza ammoniaca rappresentano una scelta sicura per chi è sensibile a determinati chimici o per chi cerca un’alternativa più sana per i propri capelli. Queste tinte assicurano una colorazione efficace e duratura, senza compromettere la salute dei capelli o del cuoio capelluto.

Argomenti trattati:

Che cos'è l'ammoniaca

L’ammoniaca è un composto a base di azoto caratterizzato da un odore pungente, molto utilizzato nelle tinte per capelli per le sue funzioni volumizzanti e schiarenti. Agisce infatti aprendo le squame del capello per far penetrare al suo interno il pigmento, cambiando con effetto immediato e permanente il colore.

È una sostanza molto aggressiva e dall’odore acre che può causare irritazione del cuoio capelluto, oltre che danneggiare alla lunga i capelli. Dopo il trattamento le squame rimangono aperte e la capigliatura può apparire spenta e sfibrata.

L’uso continuativo di tinte contenenti ammoniaca porta con sé una serie di effetti spiacevoli che sarebbe meglio evitare.

Il primo fastidiosissimo effetto è l’odore forte e pungente. L’ammoniaca, infatti, è un composto altamente volatile che tende a evaporare per molto tempo rendendo il suo odore persistente e duraturo. In più, può provocare allergie e reazioni cutanee più o meno severe in soggetti sensibili.

Cosa considerare prima di scegliere una tinta per capelli senza ammoniaca

ragazza con capelli lunghi tinte senza ammoniaca
Foto Credits di averie woodard su Unsplash

Premessa: non tutte le tinte senza ammoniaca sono uguali.

Alcune tinte in commercio sostituiscono l’ammoniaca con la resorcina o la parafenilendiammina perché facilitano la presa sui colori scuri.

Le colorazioni FlowerTint non contengono né resorcina né parafenilendiammina, ma utilizzano pigmenti puri che si depositano all’interno del capello e vanno a sostituire il ruolo fissativo dell’ammoniaca garantendo lo stesso risultato di copertura.

Un’altra componente da tenere presente è la sicurezza. Scegli sempre colorazioni certificate nickel tested e dermatologicamente testate su pelli sensibili come FlowerTint per evitare di incorrere in reazioni cutanee ed allergie.

Nonostante la maggiore delicatezza rispetto alle normali tinte in commercio, anche per le tinte senza ammoniaca è sempre raccomandato effettuare un test di sensibilità 48 ore prima dell’uso applicando una piccola quantità di tinta preparata sulla parte interna del gomito o dietro l’orecchio.

immagine con latte attivatore, Crema Colorante e Dopo Colore
Il Contenuto della Confezione di FlowerTint

Perché scegliere la colorazione senza ammoniaca FlowerTint

Il primo vantaggio della colorazione FlowerTint è l’assenza di ammoniaca che rende l’esperienza di colorazione un momento piacevole da dedicarsi, grazie alla fragranza floreale delicata che si sprigiona nella fase di applicazione del prodotto.

Il secondo vantaggio riguarda l’idratazione dei capelli, che verrà preservata lasciando la chioma luminosa, forte e visibilmente sana grazie a ingredienti protettivi ed emollienti come l’olio di cotone, la ceramide vegetale, l’estratto di camomilla e di elicrisio.

Terzo vantaggio è la garanzia della copertura dei capelli bianchi che, nonostante l’assenza di ammoniaca, avverrà in maniera uniforme e duratura, proprio come le comuni colorazioni con ammoniaca.

Tutte le colorazioni naturali FlowerTint sono formulate con più dell’85% di ingredienti di origine naturale, non contengono ammoniaca, resorcina e parafenilendiammina, sono vegane, nickel tested e dermatologicamente testate su pelle sensibili. Offrono quindi il massimo della sicurezza anche per chi ha il cuoio capelluto sensibile.

Scopri tra le nostre 24 nuance quella più adatta a te cliccando qui.

Le colorazioni per capelli senza ammoniaca rappresentano davvero una valida opzione per chi desidera, o ha necessità, di utilizzare prodotti naturali privi di sostanze chimiche dannose e aggressive. Si eviterà così di danneggiare o rovinare i capelli, senza rinunciare a un risultato finale omogeneo e professionale.

Sperimenta una nuova esperienza di colorazione con le tinte naturali FlowerTint!

flowertint colorazione 5 3 flowertint

Non perdere l’occasione di provare le nuove tinte per capelli naturali FlowerTint.

Acquistale ora al prezzo speciale di soli €9.90.

Cerca il punto vendita più vicino a te sulla mappa rivenditori oppure acquista FlowerTint online presso i nostri e-shop partner.

F.A.Q.

L’ammoniaca è utilizzata nelle tinte per capelli come agente alcalino per aprire le cuticole dei capelli e permettere ai pigmenti di penetrare all’interno della fibra capillare. Inoltre, l’ammoniaca aiuta a fissare i pigmenti sulla fibra capillare e ad ottenere un risultato duraturo.

La tinta senza ammoniaca è un tipo di colorante per capelli che non contiene ammoniaca tra i suoi ingredienti. L’ammoniaca viene spesso utilizzata nelle tinture per capelli per aprire le cuticole del capello e far penetrare il colore, ma può essere irritante per la pelle e gli occhi. Le tinte senza ammoniaca utilizzano invece ingredienti alternativi per aprire le cuticole e far penetrare il colore, senza causare irritazione alla pelle.

Le tinte senza ammoniaca Flowertint sono formulate con ingredienti naturali che nutrono e proteggono i capelli, rendendole ideali per chi ha i capelli secchi, spenti e sfibrati. Queste tinte sono più delicate sui capelli, offrono un’ottima copertura dei capelli bianchi, e sono sicure per chi è sensibile a determinati chimici o cerca un’alternativa più sana per i propri capelli.

Le colorazioni FlowerTint non contengono ammoniaca, resorcina e parafenilendiammina. Utilizzano pigmenti puri che si depositano all’interno del capello, offrendo un risultato di copertura simile alle tinte con ammoniaca. Sono inoltre nickel tested e dermatologicamente testate su pelli sensibili, garantendo sicurezza anche per chi ha il cuoio capelluto sensibile.

Nella tinte per capelli FlowerTint, l’ammoniaca viene sostitutia con l’etanolamina, in quanto aiuta a alcalinizzare il capello e ad aprire le cuticole dei capelli, consentendo ai coloranti di penetrare nella struttura del capello, con un’azione meno aggressiva sulla pelle e sul cuoio capelluto.

L’ammoniaca può anche essere dannosa per i capelli in quanto ha un’azione molto aggressiva sulla cuticola, la parte esterna del capello, e può causare danni alla struttura del capello stesso.

L’ammoniaca può causare secchezza e fragilità dei capelli, rendendoli meno elastici e più inclini alla rottura. Può causare irritazione del cuoio capelluto, arrossamento, prurito e bruciore, soprattutto se si ha la pelle sensibile.

È raccomandato effettuare un test di sensibilità 48 ore prima dell’uso, applicando una piccola quantità di tinta preparata sulla parte interna del gomito o dietro l’orecchio, anche se le tinte senza ammoniaca sono generalmente più delicate.

FlowerTint offre 24 nuance, tutte formulate con più dell’85% di ingredienti di origine naturale, vegane, nickel tested e dermatologicamente testate su pelle sensibili. Queste caratteristiche le rendono sicure e adatte a una vasta gamma di preferenze e necessità.

Articoli Correlati